Article

UFC London talking points: Bisping e Silva

PERSO LO SPETTACOLO? VUOI RIVEDERLO? TI SERVE LO UFC FIGHT PASS !

Una delle storie che giravano prima del combattimento tra Michael Bisping e Anderson Silva era che, nonostante il match fosse atteso, avvenisse con un po' di anni di ritardo. 

Ma a differenza di altri match attesi troppo a lungo ne è valsa la pena.
 

Silva è stato ancora Silva a Londra, anche a 40 anni - schivando, evitando e provocando. Può aver perso qualcosa ma anche all'ottanta per cento è ancora uno dei più grandi ad essere mai entrati nell'Ottagono. 

Per tutta la settimana Michael Bisping ha messo in atto la sua solita battaglia mentale cercando di entrare nei pensieri di Silva ma l'orgoglio della Gran Bretagna sembrava nascondere un segreto. Era calmo e composto. Era concentrato per collezionare finalmente la vittoria definitiva che gli era sfuggita per tutta la sua carriera. 

Silva ha lasciato il match a Bisping che ha messo a segno il suo tipico stile di combattimento in piedi entrando ed uscendo dalla guardia. Bisping ha così vinto decisamente i round uno, due e quattro su tutti i cartellini dei giudici per togliere ogni dubbio.

Altro da Fight Night London: Riguarda tutto su UFC FIGHT PASS | Risultati Finali | Bisping ha sconfitto Silva dopo cinque round | Mousasi, Breese, Pickett hanno vinto ai punti | Amirkhani ha vinto; Askham ha ottenuto un impressionante KO nei preliminari | Interviste nell'Ottagono: Michael Bisping e Anderson SilvaGegard Mousasi | Interviste nel Backstage : Tom BreeseBrad PickettMakwan AmirkhaniScott AskhamArnold AllenTeemu PackalenDavid Teymur



La vittoria di Bisping ai danni di Silva è un sogno diventato realtà

Di solito in questa rubrica "talking points" dopo un evento vengono inclusi diversi grandi momenti di una card ma dopo Fight Night London c'è veramente solo un argomento di cui parlare. 

Bisping non è riuscito a trattenere le lacrime mentre spiegava il significato della vittoria ai danni di Silva davanti ai fan di casa. Ci sono voluti 25 match in UFC per il "Conte" per ottenere finalmente la vittoria della carriera. 

E non sarebbe potuta avvenire in un momento od in un posto migliore.

"Per me questo è il tipo di sogno che fai fa bambino" ha detto Bisping. "Combattere nella capitale della tua nazione, alla O2 Arena tutta esarita, contro Anderson Silva. Non poteva andare meglio di così. Ed il match è stato una guerra. È stato una battaglia con continui capovolgimenti di fronte e penso che il pubblico si sia divertito. Mi sono divertito ed ho vinto. Quindi naturalmente ho tenuto fede alle mie aspettative."
 
Il più grande momento del match è stato forse quando Bisping ha quasi perso. Gli è caduto il paradenti, a pochi secondi dalla fine del terzo round, ed ha guardo l'arbitro Herb Dean sperando che intervenisse per farglielo rimettere in bocca. Ma Dean ha ignorato la richiesta di Bisping.

Mentre guardava l'arbitro, Bisping, ha incassato una ginocchiata saltata da Silva che lo ha fatto crollare al tappeto proprio mentre la tromba suonava la fine del round. È stata una scena folle ma per farla breve Dean non ha fermato né l'incontro per ridare il paradenti a Bisping né per dichiarare un vincitore (nonostante i festeggiamenti di Silva). Per cui Bisping ha potuto tornare a combattere nel quarto round.

Nonostante i danni subiti Bisping si è dimostrato determinato a combattere.

"Ovviamente volevo proseguire" ha detto Bisping. "Fino a quando ho fiato in corpo voglio sempre provarci e combattere. Mi sentivo bene e quando il round si è fermato non ero sicuro di cosa fosse successo. Ho pensato: no per favore, non ditemi che è finita. Sto bene. Fortunatamente non era finita ed ho finito il lavoro."

È stato detto tanto prima del match - è parte della strategia di Bisping. È così il fighting dopo tutto. Bisping ha definito Silva un imbroglione dicendo che la sua eredità sportiva non sarebbe più stata la stessa.

Ma doveva farlo. Bisping stava per combattere contro il più grande di tutti i tempi. Doveva infastidire "The Spider".

A giochi fermi però Bisping ha velocemente riconosciuto a Silva il suo posto nello sport. Il peso medio inglese si è spinto oltre dicendo che ha idolatrato Silva fin da quando ha iniziato con le arti marziali miste.

"Prima di questo match ho detto delle cose che dovevo dire ma provo solo il più profondo rispetto per Anderson Silva" ha detto Bisping. "È il più grande fighter di tutti i tempi. Per me questa era una sfida personale ed è di gran lunga la più grande vittoria della mia carriera".

Matt Parrino è digital producer e scrittore per UFC.com. Seguilo su Twitter a @MattParrinoUFC

Media

Recente
Watch as UFC fighter Khalil Rountree visits the Muhammad Ali Art Exhibit at the Bellagio in Las Vegas.
23-ago-2017
Watch the highlights from Wednesday's Final Mayweather vs McGregor Press Conference.
23-ago-2017
Floyd Mayweather and Conor McGregor face off after their final press conference.
23-ago-2017
The grand arrivals turns into a wild event as Conor McGregor’s camp nearly scuffles with Floyd Mayweather and The Money Team. The mayhem continues when McGregor is confronted by embittered former sparring partner Paulie Malignaggi.
23-ago-2017