Article

Nuovo avversario per GSP a UFC 137 – fuori Diaz, dentro Condit

UFC 137 ha un nuovo main event siccome Diaz è inspiegabilmente non reperibile
Una settimana già di per sè selvaggia per l'Ultimate Fighting Championship è diventata ancora più selvaggia mercoledì pomeriggio quando il presidente UFC Dana White alla conferenza stampa di UFC 137 a Las Vegas ha rivelato che lo sfidante al titolo pesi welter UFC del campione Georges St-Pierre, nell'incontro previsto per il 29 Ottobre, non sarà Nick Diaz, re della divisione 170 libbre in Strikeforce, ma il “The Natural Born Killer” Carlos Condit.

La scioccante notizia è arrivata dopo che Diaz non si è presentato né alla conferenza stampa di Toronto di martedì né tantomento alla conferenza stampa di Las Vegas. E siccome non ha risposto nemmeno alle chiamate telefoniche White ha deciso di escludere l'atleta di Stockton, California dal main event di UFC 137.

“Ho avuto per un po' di tempo delle riserve su Nick Diaz" ha detto White. “Tutto quello che chiedo a questo ragazzo è di stare alle regole. Bisogna apparire alle conferenze stampa e bisogna promuovere gli incontri. Mi ha guardato, ha detto che lo avrebbe fatto e mi ha mentito. Ho promosso oltre 1600 incontri e questa cosa non è mai successa una sola volta. Questo mi fa impazzire.

“Nick Diaz ha perso la sua opportunità di conquistare il titolo dei pesi welter e Carlos Condit l'ha invece ottenuta. E se lo merita assolutamente.”

Il meritevole Condit, ex campione WEC dei pesi welter, non ha esitato a prendere il posto di Diaz, fresco di quattro vittorie consecutive in UFC inclusi tre KO consecutivi di Rory MacDonald, Dan Hardy e Dong Hyun Kim. Quando è arrivata la chiamata per rimpiazzare Diaz, il 27enne di Albuquerque si stava comunque già allenando per un incontro di UFC 137 con BJ Penn.

St-Pierre, proveniente da Montreal ed imbattuto in nove incontri a partire dal 2007, non ha quasi mai perso un round in questo lasso di tempo sconfiggendo Penn, Matt Hughes, Matt Serra, Josh Koscheck, Jon Fitch, Thiago Alves, Dan Hardy e Jake Shields. Ora in vista del 29 Ottobre si preparerà per respingere l'assalto al titolo da parte di Condit.

"Quando sono arrivato a Toronto e non si è presentato non l'ho espresso giudizi affrettati" ha detto St-Pierre. “Ho pensato fosse successo qualcosa di brutto. Poi ho parlato con alcune persone e ho capito che si é trattata di mancanza di professionalità. Ci sono tre parti impegnate a promuovere questo incontro: l'UFC, io e Nick Diaz. Io mi sono presentato a fare il mio lavoro e Nick Diaz no. E per questo ci sono delle conseguenze. Non avrei mai fatto qualcosa di simile.”

Media

Recente
Nick Diaz is back in the UFC and he sat down with UFC.com for an exclusive interview. Hear him talk about a potential fight with Anderson Silva, how he got into fighting and much more.
28-lug-2014
Light heavyweight prospect Ryan "Darth" Bader uses his movement and speed as he takes on hard-hitting Rampage Jackson at UFC 144. Watch Bader go up against Ovince Saint Preux at UFC Fight Night Bangor.
28-lug-2014
The Ultimate Insider gets an inside look at the training camp of former Olympian Sara McMann. Watch McMann in the Octagon at Fight Night Bangor on August 16th.
27-lug-2014
Anthony "Rumble" Johnson won in impressive fashion at Fight Night San Jose. hear him speak to Joe Rogan afterwards.
26-lug-2014