Article

Il report del main event di UFC 130: Rampage vince per decisione su Hamill

Di seguito il report del main eventi di UFC 130...
LAS VEGAS, 28 Maggio – Non sarà stata la guerra densa di azione che avrebbe voluto ma l'ex campione UFC dei pesi massimi leggeri Quinton “Rampage” Jackson si è dimostrato dominante  guadagnandosi una vittoria per decisione unanime ai danni di Matt Hamill nel main event di UFC 130 tenutosi sabato notte all'MGM Grand Garden Arena.

“Matt Hamill è un duro, ho provato a metterlo KO” ha detto Jackson, che ha anche svelato di essere entrato nella gabbia con una mano fratturata. “Ho fatto quello che dovevo fare, ho strappato la vittoria."

Il punteggio unanime è stato di 30-27 a favore di Jackson.

Hamill ha sparato calci alla testa e alle gambe prima di lanciarsi verso il primo takedown ma Jackson l'ha spinto via e ha contrattaccato con una veloce combinazione di colpi. Hamill non si è dimostrato ansioso di scambiare in piedi con il collega dalle mani pesanti, compito resogli più facile dallo stesso Jackson che non l'ha impegnato particolarmente, fatta eccezione per un veloce montante che non ha lasciato il segno ma che ha comunque scosso Hamill. Hamill ha continuato a portate a segno dei calci alle gambe ma ogni volta che si è fatto più aggressivo Jackson l'ha contrattaccato con delle sequenze di colpi che hanno tenuto il nativo dell'Ohio alla distanza. Jackson, con 90 secondi rimasti, ha incrementato il numero di pugni sferrati ed ha iniziato ad aggiungere le ginocchiate al suo arsenale per evitare eventuali takedown. A 30 secondi dalla fine del round le gambe di Hamill sono sembrate instabili e Jackson, resosene conto, ha finito molto bene il round ferendo il suo avversario alla bocca.

Nella pausa tra i round Hamill non è stato il solo a mostrare le ferite della battaglia perché Jackson è stato curato per un taglio sopra l'occhio destro. Iniziato il secondo segmento Jackson ha proseguito a colpire impedendo ad Hamill di portare il combattimento al tappeto. Di fatto ha punito vistosamente l'avversario dopo ogni takedown andato a vuoto. Hamill ha quindi rallentato il ritmo e Jackson ha fatto altrettanto suscitando così i fischi del pubblico. Jackson, con meno di un minuto rimasto nel round, ha momentaneamente scosso Hamill e, ancora una volta, gli ha dato molto su cui pensare durante la pausa tra i round.

Il round finale si è aperto con un superman punch di Hamill che a mala pena è stato notato da Jackson che prima ha colpito il suo avversario e poi ne ha respinto un takedown con una ginocchiata al corpo. Il ritmo è calato nuovamente con Jackson a cercare il contrattacco mentre l'offensiva di Hamill restava in fase di stallo. Al terzo minuto Jackson ha attaccato brevemente e Hamill ha coraggiosamente contrattaccato. Di nuovo l'azione è rallentata e nuovamente sono fioccati i fischi. Con 20 secondi rimasti Jackson ha provato un disperato tentativo di finire l'incontro prima del limite ma così non è stato e il pubblico ha manifestato il suo malcontento.

Con la vittoria Jackson migliora il suo record a 32-8 mentre Hamill scende 11-3.

Media

Recente
Rafael Dos Anjos isolates himself from his family by traveling to the busy metropolis of Singapore, studying Muay Thai from the best and teaching jiu-jitsu. Meanwhile Eddie Alvarez takes the opposite approach, living and training at home.
27-giu-2016
UFC lightweight champion Rafael dos Anjos will defend his title for the second time on July 7, facing No. 1 contender Eddie Alvarez in the main event of a special UFC FIGHT PASS card at the MGM Grand Garden Arena. Live and Exclusive on UFC FIGHT PASS!
27-giu-2016
UFC strawweight Joanna Jedrzejczyk talks about her hometown of Olsztyn, Poland and her rivalry with Claudia Gadelha ahead of their rematch in the main event of The Ultimate Fighter Finale on Friday, July 7.
27-giu-2016
With all the exciting fights on the historic UFC 200 card, make sure not to forget about Cain Velasquez. Velasquez takes on Travis Browne in a heavyweight matchup on the main card.
27-giu-2016